Rifugi dei Sibillini

“Vivere la montagna con interezza, con il massimo rispetto”. Questa è la missione di Rifugi dei Sibillini, un progetto nato dalla mente di Andrea Salvatori il cui sogno, divenuto realtà, è quello di creare una rete di rifugi che consentano di vivere al pieno i Sibillini.
Andrea e i suoi collaboratori gestiscono ben 6 rifugi sparsi nel territorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini o in zone limitrofe: Rifugio del Fargno, Rifugio Belvedere, Casale Saliere, Fonte Lardina, Casale Argentella e Capanna Ghezzi (quest’ultimo l’unico inagibile dopo il terremoto).

Rifugio del Fargno

Oltre a fornire un appoggio logistico, informativo e umano a tutte quelle persone che passano per questi monti, Rifugi dei Sibillini vuole valorizzare e far conoscere le incredibili ricchezze paesaggistiche e umane dei Monti Sibillini. Entrare in uno di questi rifugi significa entrare in un clima familiare e accogliente che contribuisce a creare un legame indissolubile tra l’escursionista e i monti che lo circondano.

Casale Saliere

I Rifugi dei Sibillini possono essere collegati da un itinerario ad anello che congiunge Colfiorito a Norcia, per una settimana di puro relax immersi nella natura, all’insegna del gusto e dell’arte rurale, il tutto rigorosamente a piedi.

 

 

Rifugi dei Sibillini consigliati a chi…

Sono il luogo ideale per chi ama la montagna e la natura, per gli escursionisti, famiglie comprese, e per chi cerca più di un pensiero positivo per fare pace con il mondo…

Per saperne di più, visitate il sito: http://www.rifugideisibillini.it/

Rifugio Belvedere

Quali escursioni si possono fare partendo da questi rifugi? Ecco alcuni consigli!

Dal Rifugio del Fargno:
> Pizzo Tre Vescovi – Pizzo Berro – Monte Priora
> Monte Rotondo – Croce di Monte Rotondo
> Forca della Cervara – Monte Bove Sud
> Pizzo Tre Vescovi – Monte Castel Manardo – Monte Amandola

Dal Rifugio Belvedere:
> Forca di Presta –  Forca delle Ciaule – Monte Vettore
> Forca di Presta – Forca delle Ciaule – Lago di Pilato
> Punto di partenza per escursioni sulla piana di Castelluccio di Norcia (Pian Grande – Pian Piccolo)
> Forca Canepine – Pantani di Accumoli

Dal Casale Saliere:
> Monte Fema
> Anello di Fematre
> Monte Cetrognola – Monte di Torricchio
> Riserva Naturale Statale del Monte di Torricchio (previa autorizzazione dell’Università di Camerino)

Dal Casale Argentella:
> Monte Argentella – Palazzo Borghese – Monte Porche
> Monte Argentella – Cima di Vallinfante – Cima di Passo Cattivo
> Monte Argentella – Monte Porche – Cima Vallelunga – Monte Sibilla
> Monte Argentella – Palazzo Borghese – Monte Prata
> Forca Viola – Cima del Redentore – Monte Vettore
> Forca Viola – Cima del Redentore – Forca delle Ciaule – Lago di Pilato – Forca Viola
> Piane di Castelluccio di Norcia

Da Fonte Lardina:
> Impianti sciistici Sassotetto – Santa Maria Maddalena
> Impianti sciistici Pintura di Bolognola
> Pizzo Meta – Piani di Ragnolo
> Pintura di Bologna – Monte Berro – Garulla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.